Partendo dall’analisi di un condominio di fine anni sessanta in cemento armato e laterizi realizzato senza coibentazione termica e con un’importante presenza di ponti termici, se ne esplorerà la possibile riqualificazione energetica.