L’Istituto ha comunicato la semplificazione delle modalità di riscossione delle prestazioni attraverso l’utilizzo di un sistema telematico di scambio dei dati con Poste Italiane e gli Istituti di credito incaricati dei servizi di pagamento.